Barenboim:Don Giovanni è la mia prima opera

Per Daniel Barenboim il Don Giovanni “è un ritorno alle origini”. Questa è “stata la prima opera che io ho diretto ma anche la prima a cui assistito”, ha dichiarato al Corriere della Sera il maestro che alzerà la bacchetta sull’opera di Mozart, inaugurando la stagione 2012 della Scala di Milano.

Barenboim ha diretto per la prima volta il capolavoro mozartiano nel 1973 al Festival di Edimburgo, con la regia di Peter Ustinov. “Il direttore del Festival – ricorda Barenboim – mi chiese chi volessi alla regia. Non sapevo cosa rispondere, però mi piaceva molto l’attore inglese, che avevo visto in svariate rappresentazioni”.

Un incontro che gli fece capire la grandezza di Ustinov: “Lui era un genio: con pochi gesti e un’intuizione repentina, ha saputo capire tutta la parte giocosa racchiusa nel Don Giovanni e io mi sono divertito da morire”.

Il direttore d’orchestra scaligero sottolinea l’importanza dell’esecuzione dell’opera di Mozart, perché a eseguirla “sarà un’orchestra italiana”. “Nella lingua italiana – spiega Barenboim – è piu’ facile e agevole cogliere certe sfumature, alcuni sensi nascosti, insomma quello spirito che secondo me sta alla base del Don Giovanni”.

E conclude: “Ma sarò di fronte a un pubblico italiano, che sa essere entusiasta e sa infondere una certa carica. Bene, io preferisco l’entusiasmo alla mancanza di espressività”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...