Jeff Koons, a New York la prima retrospettiva

jeff koonsJeff Koons svela 35 anni della sua prolifica carriera a New York, dove oggi si apre la sua prima retrospettiva che occuperà quattro piani del Whitney Museum. Circa 150 opere vi saranno esposte fino al 19 ottobre, prima di essere messe in mostra a Parigi, al centro Georges Pompidou, a partire dal 26 novembre.

Sculture, pitture raccolte nel mondo intero compongono questa retrospettiva che mette in evidenza i diversi periodi dell’artista che si è inspirato ai ready made di Marcel Duchamp, agli oggetti smisurati del quotidiano di Claes Oldenburg e alla pop art di Andy Warhol.

Dopo il suo breve matrimonio con la pornostar Ilona Staller, in arte Cicciolina, da cui è nato il figlio Ludwig, oggi Koons è sposato con una ex segretaria e passa il tempo tra la sua fattoria in Pennsylvania e New York, dove un esercito di collaboratori lo aiuta a realizzare le sue costose sculture giganti.

Lo scorso anno il suo Palloncino a forma di cane è stato venduto all’asta per 58,4 milioni di dollari, un record per una scultura contemporanea di un artista vivente.

Noto anche per le sue collaborazioni con diverse star, come la cantante Lady Gaga, Koons, 59 anni, abbronzato e dagli occhi penetranti, ha affermato al vernissage della mostra di voler produrre arte per almeno altri tre decenni. “Credo veramente all’arte – ha detto – credo veramente alla trascendenza che mi ha dato e che mi consente di sfruttare le mie idee e sperimentare l’effimero regno delle idee”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...