Festival Cernobbio, Andrea Molteni suona Brahms

Venerdì 20 luglio 2012, alle 18.30, nella sede dell’Accademia “Giuditta Pasta” di viale Rosselli a Como, il giovanissimo pianista Andrea Molteni sarà il protagonista del secondo appuntamento con il prefestival, rassegna di tre concerti che introduce alla quarta edizione del Festival Città di Cernobbio, con inizio il 4 agosto.

In programma le variazioni e fuga su un tema di Handel per pianoforte op. 24 di Johannes Brahms.

La composizione, che data 1861 ed è articolata in un’aria, venticinque variazioni e una fuga, rivela la concezione eminentemente sinfonica delle pagine sonatistiche del Brahms giovane, quindi la persistenza dell’influenza beethoveniana.

Il prefestival è organizzato dal Comune di Cernobbio con la direzione artistica di Roberta di Febo, fondatrice dell’Accademia musicale “Giuditta Pasta onlus” di Como. Il concerto è a ingresso libero e gratuito.

Andrea Molteni, comasco classe 1998, suona il pianoforte dai sette anni ed è ora guidato dal Maestro Patuzzi al Conservatorio di Como. Ha superato con il massimo dei voti nel 2009 l’esame di compimento inferiore presso il Conservatorio Campiani di Mantova, sotto la guida della professoressa Claudia Boz.

Ha vinto 28 dei 33 concerti, nazionali e internazionali, cui ha preso parte, fra cui il Concorso Pianistico Internazionale “Pia Tebaldini”, il Primo Premio assoluto di sezione al concorso “Giovani Talenti” di San Bartolomeo al Mare (2007), il “Premio Speciale Romantico” al “XV Concorso Nazionale Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio (2008), il Primo Premio della sezione pianoforte al “Quarto Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale Città di Asti” (2009), il Primo Premio di categoria all’unanimità della giuria al “Concours International de piano Nice Cote d’Azur 2009”. Nel 2010 ( a soli 12 anni ) si cimenta in concorsi senza limiti di età, ottenendo risultati eccellenti, come la “Menzione Speciale della Giuria” al Concorso ” Bengalli” in Val Tidone riservato a pianisti professionisti, e il “Diploma D’onore – Semifinalista” nell’edizione 2009/2010 del T.I.M. è stato invitato ad esibirsi nell’ambito di prestigiose manifestazioni musicali, le più recenti delle quali sono: Concerto a Monza “Classica in Contrada d’Arena”, Concerto a Sain-Jean Cap Ferrat(Francia), concerto a Nizza al Teatro Francis Gag in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia organizzato dall’Associazione Ab Harmoniae Onlus presieduta da Denia Mazzola Gavazzeni e per la stessa Associazione si è esibito in concerto a Bergamo presso la Chiesa San Bartolomeo in occasione della festa di Santa Lucia.

Info per il prefestival: www.festivaldicernobbio.eu http://www.accademiagiudittapasta.it/ tel. 031-349341 tel. 031-308318

Una settimana dopo il concerto “arie d’opera”, il 4 agosto, prenderà il via il Festival Città di Cernobbio, che si terrà nel parco di Villa Erba.

Tutti i concerti, a ingresso libero, sono preceduti dall’esibizione di un giovane talento musicale scelto, a seguito di audizione, dall’Accademia Giuditta Pasta di Como.

Calendario: 4 agosto – “In quartet”, Tullio De Piscopo

5 agosto – Giornata Re.Seed 6 agosto – “Recital”, Elio con Roberto Prosseda

9 agosto – “La vita, l’amore, l’eternità: l’anima di Ludwig Van Beethoven al pianoforte” Christian Leotta 11 agosto – “L’uomo sinfonico”, Max Gazzè con la Filarmonica Arturo Toscanini

12 agosto – “da Bach a Morricone” Dodecacellos

15 agosto – “A forza di essere vento”, musiche di Fabrizio De André con ensemble Franziska Four Step Choir L’inizio dei concerti, che si terranno anche in caso di pioggia, è alle 21.30.

Il Festival di Cernobbio, da quest’anno, è gemellato con il Piano Master festival di Gravedona per la condivisione della linea artistica, la contaminazione, e per la volontà di dare spazio a talenti emergenti. i festival sono inseriti nella “Rete dei festival musicali” del Progetto INTERREG Italia – Svizzera “Turismo alpino: saper fruire il territorio in modo sostenibile” finanziato nell’ambito del PO di Cooperazione transfrontaliera IT/CH 2007-2013 dell’Unione Europea, che si prefigge di creare una rete italo-elvetica di festival musicali estivi, partendo dalle esperienze esistenti nel territorio, da promuovere come pacchetti turistici coordinati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...