Siena, al via Archeofest 2012

Mostre, convegni, spettacoli teatrali, ma anche aperture straordinarie con visite guidate ai musei archeologici e percorsi a piedi in occasione delle Notti dell’Archeologia.

Con ArcheoFest 2012, l’archeologia torna a essere protagonista in Terra di Siena. Dal 6 al 21 luglio prende corpo la seconda edizione del festival nazionale dedicato all’archeologia, che quest’anno si svolgerà in occasione delle Notti dell’Archeologia, la campagna regionale di promozione del patrimonio archeologico della Toscana.

 Un ricco programma di eventi: mostre temporanee, convegni, rappresentazioni teatrali legate a temi dell’antichità, laboratori educativi per adulti e bambini, aperture straordinarie con visite guidate ai musei archeologici, percorsi a piedi, riproduzioni fedeli di reperti archeologici straordinari grazie alla tecnologia 3D, per valorizzare e promuovere le ricchezze del prezioso patrimonio archeologico e culturale della Val di Chiana, culla delle più importanti testimonianze archeologiche rinvenute nella provincia senese.

Cuore pulsante della manifestazione è Chianciano Terme che si conferma la capitale dell’archeologia. Con il Museo Nazionale Etrusco di Chiusi, il Museo Civico Archeologico e delle Acque di Chianciano Terme costituisce, infatti, il polo museale di riferimento della Val di Chiana, in virtù delle sue preziose collezioni, della sua attività di scavo e di ricerca  in corso da oltre 15 anni nella necropoli di Tolle – la più grande dell’Etruria settentrionale con le sue 1000 tombe scavate – e il nuovo laboratorio di restauro, inaugurato nel 2009 con 800 mq di spazi attrezzati, il centro formativo e di ricerca di Villa Simoneschi.

 Gli eventi in programma ad ArcheoFest, si estenderanno a tutto il territorio. Tra le città teatro della manifestazione oltre a Chianciano Terme, ci sono anche Chiusi, Sarteano, Montepulciano, Cetona, centri simbolici dell’archeologia nelle Terre di Siena sin dal Rinascimento, e ancora le suggestive località di Pienza e San Casciano dei Bagni.

ArcheoFest 2012 è una produzione Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali, con il coordinamento scientifico di Fondazione Musei Senesi in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Provincia di Siena e Comune di Chianciano Terme e la partecipazione dei Comuni di Cetona, Chiusi, Montepulciano, Sarteano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Trequanda e dell’Unione dei Comuni della Val di Chiana Senese.

L’evento inaugurale. Archeofest 2012 aprirà i battenti con un grande evento inaugurale: la mostra “DE CHIRICO. IL VENTRE DELL’ARCHEOLOGO” in programma dall’8 luglio al 30 settembre presso il Museo Civico Archeologico e delle Acque di Chianciano Terme. I capolavori del padre della pittura metafisica, figureranno accanto ai vasi e ai canopi della collezione, quali insoliti ospiti del museo. L’inaugurazione è prevista il 7 luglio alle 16.30. Nell’occasione sarà inaugurata anche l’esposizione “Splendori – capolavori dal Museo archeologico di Firenze” che si svolgerà in contemporanea.

Le mostre. A Chiusi sono previsti altri due importanti appuntamenti con l’arte al Museo Nazionale Etrusco. Dal 13 luglio al 31 ottobre, la mostra “Il vaso François” che grazie alla computer grafi­ca, fa tornare il vaso François a Chiusi. Una proiezione in 3D, che riproduce fedelmente il reperto esposto presso il Museo Archeologico Nazionale di Firenze, infatti, farà rivivere al pubblico l’emozione di questo prezioso ritrovamento. L’inaugurazione è prevista il 12 luglio alle 19,30.

Il 7 luglio alle 10, invece, si inaugura la mostra “Ori e gemme del Museo archeologico nazionale di Chiusi” che resterà aperta fino al  30 settembre. A Cetona il 6 luglio alle 18 presso il Museo Civico Archeologico per la Preistoria del Monte Cetona verrà inaugurata l’esposizione “Dall’acqua alla terra. Balene e orche fossili in Val di Chiana”, che resterà aperta dal 7 luglio al 30 settembre. La mostra presenta per la prima volta al pubblico l’intervento di riproduzione dell’orca pliocenica scoperta alla fine dell’Ottocento nel territorio di Cetona e attualmente conservata presso il Museo Geologico ”Giovanni Capellini” di Bologna. A Montepulciano, l’imponente porta in travertino acquisita di recente dal Museo Civico Pinacoteca Crociani che ci rivela la misteriosa ideologia funeraria del mondo antico, sarà al centro dell’esposizione “Una porta sull’aldilà.

Dal mondo egizio agli etruschi” con inaugurazione prevista per l’8 luglio alle 11. La mostra resterà aperta dal 9 luglio al 30 settembre. Dal 14 luglio al 30 settembre il Conservatorio S. Carlo Borromeo di Pienza ospiterà la mostra “Tular – Tolle. Testimonianze etrusche tra Val di Chiana e Val d’Orcia” che si inaugura il 13 luglio alle 20.30.

Spazio invece alle contaminazioni tra arte contemporanea e archeologia grazie alle opere del grande artista Ivan Theimer al quale Sarteano dedica la mostra “Ivan Theimer. Suggestioni d’antico” in programma dall’8 luglio al 30 settembre presso il Museo Civico Archeologico L’inaugurazione è prevista il  7 luglio alle 18.30.

 Presentazioni e convegni. All’interno della rassegna ci sarà spazio anche per l’approfondimento. A Chiusi il 12 luglio presso il Teatro Comunale P. Mascagni dalle 17,30 alle 19,30 si svolgerà l’iniziativa “Campagne di scavi a Chiusi e nell’Agro-chiusino”. Un pomeriggio di studi che ripercorrerà la storia degli scavi grazie ai quali è stato riportato alla luce il vaso François. Per l’occasione sarà proiettato un ­film in cui le ­figure mitologiche raffigurate nel celebre reperto si staccano dallo sfondo per trasformarsi in personaggi animati.

Dal 13 al 15 luglio la Sala Fellini del Parco Termale Acqua Santa di Chianciano Terme, ospiterà l’iniziativa “Mediterraneo: archeologia tra crisi e conflitti”. Tre giornate di confronto e di approfondimento sulle ripercussioni che i violenti cambiamenti degli ultimi anni hanno avuto sull’archeologia e sul patrimonio archeologico del Mediterraneo, per capire meglio cosa sta accadendo in Europa, Nord Africa e Vicino Oriente grazie alle testimonianze dirette di direttori dei musei, archeologi attivi sul campo, docenti universitari e ricercatori, funzionari dei ministeri e delle organizzazioni internazionali ma anche giornalisti, divulgatori e opinionisti.

Per l’occasione saranno proiettati tre film, tra cui spicca la pellicola che ha vinto il Festival Internazionale del Cinema Archeologico Premio “Notti dell’Archeologia 2012”. Il 21 luglio sempre nello stesso luogo alle 17.30, invece, si svolgerà la presentazione del libro di Michele Rossi “Una sola moltitudine. Saggio sull’identità italiana” (Rubbettino, 2012). Interverranno l’autore del libro e il prof. Marino Biondi, docente di “Storia della critica e della storiografi­a letteraria” della Facoltà di Lettere e Filoso­fia dell’Università degli Studi di Firenze.

Il 13 luglio alle 17 sarà possibile scoprire la collezione di reperti  e ritrovamenti di balena del Museo archeologico di San Casciano dei Bagni. Sempre nello stesso giorno alle 17.00 nella Sala Polivalente “Dario Dino Galluzzi”  presso il Museo Raccolta Archeologica Collezione Pallavicini di Trequanda, si terrà la conferenza “Trequanda nell’antichità: Dagli etruschi alla grotta del romito” con annessa visita guidata alla Raccolta Archeologica “Collezione Pallavicini”.

Spettacoli, laboratori, aperture straordinarie e percorsi a piedi. Completano l’offerta culturale di ArcheoFest 2012 gli spettacoli e i laboratori didattici per adulti e bambini, le aperture straordinarie dei musei con viste guidate gratuite comprese nel biglietto e i percorsi a piedi. Il 14 luglio presso il Lago di Chiusi alle 21.30 andrà in scena lo spettacolo “Un piccolo flauto magico”, opera buffa da camera scritta e musicata dal Musicattore© Luigi Maio ed eseguita insieme al trio strumentale Hyperion Ensemble. 

In occasione delle Notti dell’Archeologia a Cetona dal 10 e 17 luglio alle 10-12/17-19 sono previsti i laboratori didattici per bambini e ragazzi presso il Parco Archeologico Naturalistico e Archeodromo di Belverde. Il 14 luglio alle 21 presso il Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona si svolgerà la presentazione del video di Franca Marini “Cosa es lo humano?”. A Sarteano il 1 luglio alle 21,30 andrà in scena lo spettacolo “Infernale Presenza” della Nuova Accademia degli Arrischianti. Il 7, 14, 21 e 28 luglio alle 9,30 e alle 18 sono previste visite guidate alla Tomba della Quadriga Infernale (Il 7 luglio la visita sarà possibile solo alle 9,30).

Il 14 luglio dalle 21,30 alle 23 apertura straordinaria gratuita del Museo Civico Archeologico e per finire il 31 luglio alle 18 ci sarà la presentazione del volume “La necropoli delle Pianacce nel Museo Civico Archeologico di Sarteano” a cura di Alessandra Minetti. Anche a Chianciano Terme, il 7 luglio dalle 21,30 alle  23 apertura straordinaria gratuita del Museo Civico Archeologico. Infine, sono previsti percorsi a piedi: la visita alle grotte del Monte Cetona e gli itinerari del Trekking archeologico sul percorso delle acque.

Clicca e scarica il programma completo

Un pensiero su “Siena, al via Archeofest 2012

  1. La presentazione del video ” Cosa ss lo Humano?” con la ecepzione della musica e stat illegale ed in violazione del dirritto d’autoria. L’aquisito del dirritto d’autoria e propieta del Signore Manuel Palomba Krol da luglio 12. La Signora Marini sapevo di questi gia che il Sr. Palomba le ha inviato via email il stesso giorgno (48ore primi dalla presentazione) via email il documento ufficiale sul dirrito d’autoria. Prova? cercate sul YouTube dove per molto tempo la prima versione( da Cui Uso molti imagini per la nuova versione senza consentimiento) stava posted. Il medesimo giorno in cui e stata informata la Marinianche e stato informato il gruppo legale di Youtube sul dilemma. In meno da 2 or il video e stat rimoso di youtube. Non credete? andate sul sitio web del Siena Art Institute, cercate il link da facolta(Y)/Staff e click il nome di Franca marini. Dopo questo al finale de la pagina troverano un videi simile al di youtube, dale al play button y vedrano la prova ( si no lo hanno gia remoso ma finoa 5 minuti fa stava). Come si puo fidare d’una persona che nasconde la verita?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...