Musei Vaticani, il Redentore è un vero Correggio

Non è una copia come si pensava da tempo, ma un originale il Redentore (conosciuto anche come Cristo in Gloria) di Antonio Allegri detto il Correggio.

La tela ritrova così il suo degno posto tra i capolavori dei Musei Vaticani.

Il restauro dell’opera ha evidenziato i numerosi pentimenti nascosti sotto la pellicola
pittorica, prova di autenticità.   Il Correggio ritrovato è stato presentato alla stampa
dal direttore dei Musei Vaticani, Antonio Paolucci, e dagli studiosi della Fondazione Correggio, che per due anni hanno lavorato al progetto di riconfermare l’attribuzione all’Allegri con cui la bellissima tela era arrivata nel 1831 nelle collezioni papali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...