Firenze, forse trovati i resti della Gioconda

Alcuni resti che potrebbero appartenere alla Gioconda, in particolare un teschio e alcune ossa umane, sembra vertebre, sono emersi a Firenze dagli scavi archeologici nell’ex convento di Sant’Orsola dove si cerca la tomba di Monna Lisa.

Lo rendono noto i ricercatori del Comitato nazionale per la valorizzazione dei Beni culturali, storici e ambientali il cui obiettivo è scoprire i resti di Lisa Gherardini Del Giocondo, presunta modella di Leonardo da Vinci, per ottenere il Dna.

I reperti sono stati individuati sotto il pavimento della chiesa maggiore dell’ex convento, dagli archeologi che hanno aperto una tomba appena sotto la superficie del pavimento, situata in un punto diverso dalla cripta ispezionata nei giorni scorsi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...