Beni culturali, Resca: “Gli incentivi non bastano”

Nonostante i tagli e la crisi i visitatori dei musei italiani sono aumentati, nell’ultimo anno, del 15,2%.

Per questo il Direttore per la valorizzazione del Patrimonio Culturale, l’ex golden manager di Mc Donald’s Mario Resca, va decisamente controcorrente, non si lamenta della mancanza di fondi e propone nuove strategie per risollervarsi dal baratro.

In un’intervista al Riformista, il manager lo espone senza mezzi termini: “I soldi da soli non bastano, ne servirebbero un multiplo di quelli che si investono oggi”.

Come è riuscito a far aumentare visitatori ed incassi di più del 7,5% nell’ultimo anno? “Primo: abbiamo cercato di fare pubblicità – spiega Resca -. Promozione e
condivisione dei nostri patrimoni. Abbiamo creato più valore culturale”.

Il problema, dunque, non eè solo economico. “Da decenni – sottolinea Resca – al di là di parlare nessuno ha dedicato attenzione sufficiente alla manutenzione e alla promozione di un patrimonio senza paragoni: ci sono 93 milioni di visitatori nei nostri musei, 120 in quelli della Germania che ne ha un decimo”. 

La lotta “è stata durissima, ma abbiamo dimostrato che si può fare” dice il manager. Che ha pensato anche a lasciare. “Ma ho avuto risposte che mi hanno incoraggiato, a partire proprio dal rapporto con le persone. Molta gente adesso ha paura che me ne vada”. ma non lo farà: “Deciderò io quando, e non per far piacere ad alcune sacche di resistenza. Non me ne andrò, salvo casi eccezionali; poi cosa deciderà il nuovo ministro non si sa”.

E se i soldi “servono però vanno spesi bene, non a pioggia ma in un progetto coordinato”, secondo Resca esiste una ricetta per uscire dalla crisi. “Passa attraverso due-tre azioni fondamentali – spiega il dirigente – che sono: incentivare i privati ad investire e far mecenatismo; riorganizzare la struttura di governance dei ministeri; sviluppare una cultura dell’accoglienza, che è ciò che manca di più”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...