Arte, Atleta di Lisippo conteso da Italia e Usa

Il presidente della regione Marche, Gian Mario Spacca, ha offerto una via d’uscita alla lunga battaglia legale con il Paul Getty Museum, che vede contesa tra Italia e Stati Uniti l’antica statua di bronzo di Lisippo denominata “Il giovane vittorioso“, detto “l’Atleta di Fano“.

Spacca, che è a Los Angeles per trattare la restituzione del capolavoro che risale ad oltre 2300 anni fa, ha infatti lanciato la proposta che la custodia dell’opera d’arte possa essere condivisa dall’Italia e dal Getty Museum.

“Abbiamo offerto un innovativo trattato di pace nella lunga battaglia con il ‘J.Paul Getty Museum’ – ha dichiarato il presidente della Regione Marche nel corso della conferenza stampa per illustrare le finalità della missione in California, dove ha incontrato i vertici del “Paul Getty Museum” – chiedendo, ad una delle più grandi istituzioni culturali del mondo, un comportamento etico per il ritorno del Lisippo nella sua terra di provenienza. Non siamo venuti per dichiarare guerra al Getty bensì per risolvere la disputa in un modo di cui possano beneficiare il grande museo, l’Italia e, ancora più importante, gli amanti dell’arte di tutto il mondo”.

La notizia ha avuto molto risalto presso la stampa americana. “Mentre la battaglia legale procede nei tribunali italiani e la sentenza è attesa per le prossime settimane – si legge sul Wall Street Journal di oggi – Spacca, nel tentativo di promuovere la sua regione presso l’ufficio del turismo degli Stati Uniti, dichiara che vorrebbe porre fine alla battaglia legale attraverso uno ‘scambio culturale’ tra il museo e la sua regione”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...