Modena, “quattro” mostre di fotografia

Tre mostre, organizzate dalla Fondazione fotografia – Cassa di Risparmio di Modena, vanno in scena in primavera nella città della Ghirlandina dal 27 marzo al 5 giugno 2011.

In “Quattro“, presso l’ex Ospedale Sant’Agostino, in largo Porta Sant’Agostino 228, la mostra presenta il quarto capitolo di acquisizioni di fotografia italiana contemporanea della collezione Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Protagonisti sono quattro autori che hanno avuto un ruolo determinante nella scena fotografica italiana degli ultimi decenni: Olivo Barbieri, Vittore Fossati, Guido Guidi e Walter Niedermayr.

Guarda tutte le foto su Facebook

Tra le opere in mostra compaiono immagini che hanno segnato la storia della fotografia italiana, come quelle di Vittore Fossati esposte nella celebre rassegna del 1984 “Viaggio in Italia”, o che hanno dettato l’inizio di una lunga carriera come i Flipper di Olivo Barbieri, o ancora fotografie che nel tempo hanno saputo imporsi come punti di riferimento per specifici ambiti di ricerca, come il complesso lavoro di Guido Guidi sui luoghi marginali o l’indagine seriale di Walter Niedermayr sulle trasformazioni del paesaggio alpino.

Sempre all’ex ospedale Sant’Agostino va in scena “Walter Niedermayr – Opere scelte 2004-2010“. Contestualmente alla mostra Quattro, Fondazione Fotografia presenta la recente produzione artistica di Walter Niedermayr (Bolzano 1952). Attraverso 24 opere fotografiche di grande formato e una selezione di video, la mostra – a tutti gli effetti una personale – illustrerà gli ultimi esiti del lavoro dell’artista altoatesino.

Spettacolari quanto destabilizzanti, le opere di Niedermayr osservano da sempre le profonde trasformazioni del paesaggio, indagando gli effetti dell’intervento dell’uomo sul territorio.

Le ultime ricerche realizzate sulle pendici alpine – sin dagli anni Ottanta luogo privilegiato del lavoro dell’artista – saranno affiancate da un nuovo importante capitolo di esplorazione del paesaggio iraniano e da alcune immagini rappresentative delle sue ricerche sullo spazio architettonico.

Attraverso le giustapposizioni, le discontinuità e gli sdoppiamenti tipici della sua produzione seriale, l’artista solleva domande sulla capacità di percezione e chiama a una più attenta lettura della realtà che ci circonda.

Yasuzo Nojima – Un maestro del Sol Levante tra pittorialismo e modernismo” è invece il titol odell’esposizione allestita presso il Fotomuseo Panini, in via Giardini 160 a Modena.

Con oltre 110 opere realizzate dall’artista dal 1910 al 1953, tra ritratti, paesaggi, composizioni e nudi femminili mai esposti sinora nel nostro paese, la mostra è la prima retrospettiva italiana dedicata Yasuzo Nojima (1889-1964), una delle più importanti figure della storia della fotografia moderna giapponese.

La mostra, curata da Filippo Maggia e Chiara Dall’Olio, è realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Modena in collaborazione con il Museo Nazionale di Arte Moderna di Kyoto (MoMAK), che ha individuato nel Fotomuseo Panini di Modena una sede ideale per l’allestimento, in conseguenza dell’interesse per le reciproche collezioni e degli scambi in corso tra le due istituzioni.

Il lavoro di Yasuzo Nojima spazia dal pittorialismo degli anni Venti alla fotografia moderna con influenze Bauhaus degli anni trenta per concludersi con uno sguardo volutamente astratto dalla realtà negli anni del secondo conflitto mondiale.

Non si può restare impassibili di fronte alla plasticità dei corpi, dei volti, degli oggetti da lui ripresi. Il soggetto, qualunque esso sia, esce dalla bidimensionalità della carta. 

In contrasto con la debolezza fisica di cui l’artista soffrì per buona parte della vita, le sue fotografie sono dotate di una forza sorprendente, che travalica i confini nazionali e va ben al di là delle correnti artistiche di inizio Novecento, facendo dell’artista nipponico un maestro della fotografia internazionale.

Maggiori informazioni sul sito della Fondazione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...