Calabria, Bronzi di Riace tornano nel loro museo

I Bronzi di Riace torneranno presto a Palazzo Piacentini, sede del Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria, restaurati e con una base antisismica di nuova concezione.

Realizzato in collaborazione con l’Enea, il dispositivo, realizzato in marmo di Carrara e articolato in due blocchi sovrapposti, assicura il massimo isolamento delle statue anche nel caso di un terremoto di forte intensità.

La struttura antisismica, ha detto il suo ideatore, Gerardo De Canio, è in grado di far fronte a sollecitazioni sia verticali che orizzontali, grazie all’inserimento di sfere, sempre di marmo, tra i due blocchi, che permettono alla base inferiore di seguire il movimento del terreno, senza trasmettere le sollecitazioni a quella superiore dove sono ancorati i bronzi.

Il ritorno delle due statue nel museo reggino è previsto per metà maggio.

2 pensieri su “Calabria, Bronzi di Riace tornano nel loro museo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...