Torino, riapre il museo del Risorgimento

Continuano le celebrazioni per il 150esimo anniversario dell’unità d’Italia. Il Nuovo Museo del Risorgimento Italiano riapre a Palazzo Carignano, alla presenza del capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

Tutto esaurito fino a metà giugno, con 53mila prenotazioni da tutta Italia e dall’estero. Sono esposti 2.579 pezzi: al centro di ogni sala un elemento scenografico, da Garibaldi sulla cavalla Marsala alla carrozza di Cavour.

Il recupero è costato 15 milioni di euro, di cui 7 della Compagnia San Paolo. La nuova veste è firmata dal professor Umberto Levra con lo scenografo Richard Peduzzi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...