Cultura, Resca: “Incentivi fiscali ai mecenati”

Quello dei finanziamenti dei privati nel mercato dell’arte è uno nodi che in Italia ancora non sono stati sciolti.

Secondo Mario Resca, direttore generale per la Valorizzazione del Patrimonio culturale, “il problema in Italia è che manca l’incentivo fiscale per il mecenatismo“.

“Dobbiamo dare incentivi fiscali a chi vuole investire nel nostro patrimonio artistico e culturale come già avviene negli Stati Uniti, in Francia e in Germania – dice Resca – pena l’ulteriore degrado del nostro maggior bene. Non possiamo più permetterci di non avere incentivi fiscali per poter conservarlo, salvaguardarlo e valorizzarlo. Senza contare che è noto quanto sia enorme la ricaduta sul territorio degli investimenti in cultura”.

Ci uniamo all’appello di Resca, sperando che il prossimo ministro dei Beni Culturali, dopo il “congelamento” di Sandro Bondi, e soprattutto il ministro dell’Economia Tremonti, ascoltino la sua e la nostra richiesta, soprattutto dopo gli ultimi tagli al settore.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...