Diocesi Milano, scoperta tela del Carpaccio

Un’ importantissima  opera d’arte attribuita a Vittore Carpaccio (1465-1525) è stata rinvenuta in una chiesa parrocchiale della diocesi di Milano.

Si tratta della tela “Padre eterno con angeli” scoperta nella parrocchia di Sirtori (in provincia di Lecco, ma appartenente alla diocesi ambrosiana) durante l’opera di catalogazione delle opere nelle chiese del territorio.

La tela era sostanzialmente priva di fortuna critica ed era tradizionalmente attribuita a Luca Signorelli per via della presenza di una firma sul risvolto delle manica destra di Dio padre.

Clicca e guarda tutte le foto su Facebook.

Un recente restauro ha fatto sì che si scoprisse che si trattava di un’iscrizione apocrifa, apposta all’inizio dell’800. La tela è stata quindi riconosciuta come opera di qualità elevata, degna di essere oggetto di approfondimento storico-critico, volto a ricostruire le modalità attraverso le quali è giunta nella parrocchia lecchese e la sua problematica attribuzione.

E’ stato attraverso gli innumerevoli richiami alla pittura veneta di inizio ‘500, da Giorgione e Giovanni Bellini e Cima da Conegliano che si è giunti all’individuazione come autore di Vittore Carpaccio e a una datazione dell’opera che è stata probabilmente realizzata tra il 1515 e il 1520. E’ ipotizzabile che la tela facesse parte di un’opera di dimensioni maggiori, probabilmente una pala d’altare.

L’eccezionale ritrovamento è stato reso possibile dal lavoro di schedatura promosso e attivato dall’Ufficio per i Beni culturali dell’Arcidiocesi di Milano, grazie ai proventi dell’8 per mille, e sostenuto dalla Fondazione della Provincia di Lecco onlus.

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti:

S.E. Franco Giulio Brambilla, Vicario episcopale alla Cultura dell’Arcidiocesi di Milano, preside della Facoltà teologica dell’Italia settentrionale e pomotore della campagna di Inventario delle opere d’arte delle parrocchie della Diocesi.

Il dott. Romano Negri, presidente della Fondazione della Provincia di Lecco onlus.

La dott.ssa Giovanna Virgilio, storica dell’arte e docente all’Università Cattolica di Milano.

Il dott. Gabriele Cavallini, storico dell’arte e autore della scoperta attributiva del quadro di Vittore Carpaccio

L’arch. Carlo Capponi, responsabile dell’Ufficio diocesano per i Beni Culturali.

Don Davide Milani, responsabile dell’Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...