Scala, in scena Death in Venice di Britten

Debutto per la prima volta alla Scala l’opera del britannico Benjamin Britten Death in Venice” ispirata alla novella di Thomas Mann “Morte a Venezia”. Le repliche  sono cinque (8, 10, 12, 15 e 19 marzo).

L’opera, scritta nel 1973 dall’anziano compositore vicino alla morte, è stata sempre poco rappresentata. Presenta, per la sua partitura, difficoltà e una sofisticatezza difficilmente apprezzabile per orecchi inesperti.

L’allestimento, prodotto dalla English National Opera di Londra e dal Theatre Royal the La Monnaie di Bruxelles è affidato alla regia di Debora Warner, mentre l’orchestra è diretta dal maestro Edward Gartner.

La parte del protagonista Aschenbach, dopo il forfait annunciato a tempo del tenore Ian Postridge è stato affidato all’inglese John Graham Hall.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...