Venezia, i cittadini “adottano” una fontana

A Venezia, la fontana di San Giacometo, a Rialto, dopo anni di incuria, tornerà a risplendere entro fine giugno. Ad adottarla è stato il titolare di un esercizio cittadino, grazie al progetto “Veneziani X Venezia“, promosso e gestito da Fondaco

“Adottare un monumento significa mettersi a disposizione di Venezia e manifestare così un sentire comune, un senso di appartenenza, e la volontà di rilancio e di rinnovamento della città”, ha detto il sindaco della Serenissima, Giorgio Orsoni, presentando il progetto.

Per Orsoni, “la metodologia di intervento proposta da Fondaco per i restauri in città è quella ideale per riuscire a realizzare piccoli interventi di restauro: si tratta infatti di opere preziose e mirate, alla portata dei nostri imprenditori locali, ed è inoltre un modo per coinvolgere i veneziani e le categorie”.

La fontana di San Giacometo è “un’opera simbolo”, a cui i veneziani sono molto legati, elemento centrale dell’area rialtina. Per restituirla all’antico splendore, è stato indetto anche un concorso fotografico in modo da reperire immagini nelle quali figura con la “pigna” che un tempo aveva sulla sommità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...