Archeologia, ritrovato l’Altare dei Dodici Dei

Nuova importante scoperta archeologica in Grecia. Gli studiosi ritengono di avere riportato alla luce nell’area dell’Agorà, sulle pendici nord occidentali dell’Acropoli, i resti dello scomparso Altare dei Dodici Dei, già considerato il vero centro dell’antica Atene e uno dei monumenti più importanti dell’antichità.

Il ritrovamento, durante i lavori per rinnovare la linea ferroviaria elettrica Pireo-Kifissias, di cui scrive il quotidiano Kathimerini, ha provocato grande eccitazione fra gli studiosi i quali ritengono che potrebbe “cambiare la mappa dell’Atene che conosciamo“.

L’Altare, dove si celebravano i principali dei del Pantheon ellenico, venne costruito nel 522 a.C. da Pisistrato e ricostruito nel 425 aC dopo l’invasione persiana del 480 a.C.

Esso veniva usato anche come punto centrale per misurare le distanze. I resti del monumento subirono danni durante la costruzione della ferrovia e solo un angolo della struttura originale è oggi visibile.    

2 pensieri su “Archeologia, ritrovato l’Altare dei Dodici Dei

  1. Mi sembra una scoperta di notevole interesse, andro’ ad Atene a breve e mi piacerebbe conoscere ulteriori notizie di questa importante scoperta.
    I love Greece.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...