Cinema, Charlie Chaplin era un Rom

Charlie Chaplin era un Rom. E’ questo il segreto svelato in una lettera che dimostra come il padre del cinema moderno non nacque a Londra, ma in un carrozzone di zingari del West Midlands.

La lettera sarebbe stata recapitata a Chaplin sei anni prima della morte. L’attore la conservò gelosamente in una casa in Svizzera, a differenza del resto della corrispondenza di sconosciuti, e adesso il figlio Michael l’ha condivisa con Radio 4.

Il programma, intitolato The Chaplin Archive, è andato in onda oggi.

L’uomo che scrive a Charlot dice di chiamarsi Jack Hill e che l’attore sarebbe nato nel carrozzone appartenuto a sua zia, una regina zingara nel Black Patch di Smethwick, vicino a Birmingham.

Secondo Michael Chaplin la tesi è “plausibile”. In famiglia giravano voci di una origine Rom: “Inoltre per mio padre doveva significare qualcosa. I dettagli erano molto precisi. E lui la chiuse a chiave in un cassetto, senza mai mostrarla a nessuno di noi”.

Il certificato di nascita di Chaplin non è mai stato trovato. Sua madre Hannah era la discendente di una famiglia itinerante. Negli anni ’80 del 1800 il Black Patch era una fiorente comunità Rom nei sobborghi di Birmingham.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...