Mostre, alla Triennale “Verso l’Expo”

Il ritorno dell’Expo nel 2015 a Milano, che già aveva ospitato l’edizione dell’Esposizione Universale del 1906, è illustrato in una mostra con ingresso gratuito fino al 27 febbraio alla Triennale e che sarà portata in diverse città italiane, tra cui Venezia, Torino, Palermo, Roma Firenze, Napoli.

1906-2015: verso l’Expo di Milano” è il titolo della rassegna, sviluppata su 600 metri quadrati con foto, video, installazioni, proiezioni, grafici che illustrano la storia dell’Expo, iniziata nel 1851, e introducono al tema della prossima edizione milanese: “Nutrire il pianeta. Energia per la vita“.

Il percorso espositivo si sviluppa su una superficie di oltre 600 metri quadrati. Video, installazioni, proiezioni e fotografie di oggi e di ieri che vogliono mostrare al pubblico come sarà l’Expo 2015.

La mostra si articola in sette percorsi differenti, ognuno dei quali sviluppa i diversi aspetti del tema ispiratore dell’Esposizione. Si parte con la storia dell’Expo nel tempo: dal 1851 al 2015, passando per l’Expo di Milano del 1906. Il ruolo delle esposizioni universali oggi, il meccanismo di candidatura dei Paesi che ospitano l’Expo e il ruolo del Bie, un affondo sulle esposizioni universali più recenti che precedono Milano. Il tema dell’Expo di Milano del 2015. Obiettivi, sottotemi, protagonisti.

Particolare attenzione viene riservata al patrimonio agroalimentare del nostro Paese dal punto di vista della produzione e della cultura culinaria. La mostra ricorda che la Lombardia è la seconda regione agricola d’Italia e Milano, città dei servizi, riesce ancora a coniugare questa vocazione con il ruolo di medium che la città ha assunto e ne fa il palcoscenico ideale per l’Expo che verrà. C’è infine un excursus attraverso le varie interpretazioni che le differenti culture propongono del pane, inteso come alimento prezioso alla base della piramide alimentare dell’umanità e protagonista nelle cucine a livello internazionale.

1906-2015: in viaggio verso l’Expo di Milano, a cura di Aldo Cibic, Maria Antonietta Crippa e Sandro Fusina. Fino al 27 Febbraio 2011. Triennale di Milano. Orario: 10.30 – 20.30, chiuso il lunedì – Giovedì e venerdì 10.30 – 23.00. Ingresso libero.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...