Quel tirchio di Damien Hirst

Damien Hirst, capofila del gruppo YBAs (Young British Artists),  è attualmente l’artista più pagato al mondo. Il suo teschio umano con diamanti “For the love of God” (2007) è stato messo in vendita alla galleria White Cube di Londra per 50 milioni di sterline, il potenziale prezzo più alto mai pagato per un’opera di un artista vivente. Nel 2008 tutta la serie dei suoi celebri animali in formaldeideBeautiful Inside My Head Forever” è stata battuta da Sotheby’s a 111 milioni di sterline. Nonostante le cifre da capogiro, l’artista britannico ha il “braccino corto“. Non vogliamo fargli i conti in tasca, ma offrire a un collaboratore 20mila euro l’anno per produrre le opere per lui, conferma indubbiamente la tesi.

Possibile che Hirst, contestato dagli animalisti e amato dai farmacisti, non possa proprio permettersi di più?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...